guida intergalattica per artisti

Parliamo d'amore???

E nel mio lavoro succedono storie straordinarie. Per fortuna spesso, e ci si consola dei pezzi che funzionano meno (il recupero crediti ad esempio, le tariffe ad esempio) Come negli ultimi dieci anni con costanza anche quest’anno a Ciriè nell’istituto Fermi Galilei abbiamo fatto il teatro. C’era Giulia Bavelloni, c’era[…]

Leggi tutto »

E i ragazzi ti stupiscono con il loro entusiasmo

Sto lavorando ad un progetto un po’ strano per le mie abitudini, giro l’Italia con i colleghi di Associanimazione  per la campagna Tim Ducati sull’uso del cellulare alla guida. Il progetto è semplice a dirsi, coinvolgiamo in cinque città gli studenti delle scuole superiori (circa seicento a volta) per una[…]

Leggi tutto »

Si, ma di lavoro?

(Dietro le quinte di uno spettacolo) Dove il termine intergalattico assume un significato compiuto Il mese di marzo e il mese di aprile li ho passati a fare il teatro. Sai che novità! In realtà questi due mesi sono stati densi di novità. Mi sono imbarcato in una produzione diversa,[…]

Leggi tutto »

The Bunch

Dopo l’uscita del bell’articolo di Cristina Insalaco sul progetto “the Bunch” ho ricevuto un sacco di domande, di curiosità rispetto a quest’idea. Ho pensato allora che avesse senso provare a raccontare quali sono i pensieri e i ragionamenti che hanno dato il via a questa avventura. Chi mi conosce sa[…]

Leggi tutto »

Maestri: Francesco Guccini

  L’ascoltavo quest’estate e mi sono chiesto, chissà quanti non l’hanno mai sentita, così ho deciso di pubblicarla, tanto per farne omaggio.   Ma s’ io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto, le attuali conclusioni credete che per questi quattro soldi, questa gloria da stronzi, avrei scritto canzoni;[…]

Leggi tutto »

Maestri: Nekrosius

Io non lavoro cercando di arrivare ad una soluzione particolare, nuova, sorprendente, non mi interessa. Forse posso essere criticato per questo, ma penso che tutte le questioni che riguardano il teatro si debbano risolvere nel lavoro, concretamente, con gli strumenti che il teatro stesso ci fornisce, non con il ragionamento teorico.[…]

Leggi tutto »

Guida intergalattica per artisti: riflessioni sull'xfactorizzazione della cultura

“L’xfactorizzazione” della cultura ha sicuramente aggiunto, alla lunga teoria dei prodotti imposti da chissàchi, una parvenza di interattività: tu puoi votare il tuo cantante/artista/cuoco/giardiniere/elettrotecnico/stilista/vasaio/kebabbaro preferito e così lui/lei vince: sconfigge gli altri vasai/giardinieri/elettrotecnici etc. e scala la vetta del successo. Il sangue, la competizione, la sconfitta, la vittoria, la gloria.[…]

Leggi tutto »

Guida intergalattica per artisti: il sudore e il tempo

La fatica, l’applicazione, il tempo. Se vuoi dirti artista, il tempo che dedichi all’arte deve essere tanto… così tanto da essere tutto, senza sconti, non si può “fare” l’artista, devi “esserlo”. Andando a specificare: il tuo atteggiamento, il tuo fare quotidiano è importante che siano permeati del tuo essere artista, come[…]

Leggi tutto »

Guida intergalattica per artisti, capitolo uno

L’artista oggi è un alieno? Un alienato, suggerirà qualcuno. Ecco allora una semplice guida per consentire a questi alieni (o aspiranti tali) di sopravvivere,  magari bene, o almeno benino, su un pianeta che probabilmente è diventato troppo terrestre per loro. È per questo che è intergalattica. L’importanza della multidisciplinarietà. Se[…]

Leggi tutto »